Mostra fotografica “Parole e Luce” di Giorgio Pandolfo

22-giorgio-pandolfo-parole-e-luce-2015

unnamed-1                                             unnamed

Presentano

Parole e Luce”

Poesie di
Antonella Pandolfo

Fotografie di
Giorgio Pandolfo

Sabato 18 aprile 2015 alle ore 18.30

Presso Libreria Zabarella a Padova
Via Zabarella n 80, Padova

Dal 18 aprile 2015 al 30 maggio 2015

INGRESSO LIBERO

Fotografare è una parola che deriva dal greco e significa “SCRIVERE CON LA LUCE”. Per questo, nonostante la fotografia sia un’arte figurativa, il suo legame con la scrittura è intimo e profondo, anche se meno evidente. Immagini e parole sono manifestazioni diverse e complementari di una comunicazione istintiva e naturale: un racconto ci coinvolge e nella nostra mente le descrizioni assumono una forma visiva, una fotografia ci colpisce e questo basta a raccontarci una storia. O a suggerire una poesia. Gli autori di “Parole e luce” hanno voluto evidenziare la relazione fra queste due forme di espressione, ognuno attraverso la propria passione: gli scatti di Giorgio Pandolfo per illuminare le poesie, i versi di Antonella Pandolfo per conferire profondità alle immagini. Entrambi, per suggerire spunti di interpretazione che i lettori/osservatori potranno trasformare in esperienze personali.

Giorgio Pandolfo nasce a Padova nel 1965. All’età di circa dodici anni inizia a fotografare con una piccola macchina fotografica di plastica del padre. Nel 1986 lavora, per un anno, in un negozio fotografico di Padova. Qui comincia a conoscere e ad apprezzare i lavori di molti fotografi e acquista la sua prima macchina fotografica. Dopo molti anni dedicati prevalentemente alla fotografia a colori, nel 1999 passa definitivamente al bianco e nero, scegliendo come progetto d’indagine l’uomo e il suo ambiente. Nel 2000 conosce, e comincia a frequentare, il gruppo fotografico Mignon per poi entrarne a far parte definitivamente nel 2001.
Antonella Pandolfo vive a Roma, ha sempre adorato leggere e ha iniziato a scrivere poesie a dieci anni. La sua passione per la letteratura l’ha portata a seguire gli studi classici, fino alla naturale conseguenza della laurea in Lettere. La sua raccolta conta oggi cento poesie, cento pensieri d’amore per la vita e per tutte le persone che lei ama, anche quelle che non ci sono più o che dovrà ancora incontrare.

Mignon è un’associazione fotografica culturale nata nel 1995 da un’idea di Giampaolo Romagnosi che, assieme a Ferdinando Fasolo, è il promotore di tutte le attività del Gruppo. L’associazione è nata per realizzare un progetto fotografico finalizzato alla rivalutazione delle piccole cose che appartengono alla quotidianità dell’uomo, fissando come unico vincolo la ripresa e la stampa in rigoroso bianco e nero. Il successo di critica e l’interesse per le esposizioni del Gruppo hanno portato Mignon a occuparsi anche della promozione di manifestazioni, serate, incontri e mostre di altri fotografi. Sin dall’inizio il Gruppo ha sentito un profondo interesse nei confronti delle storiche testimonianze della fotografia con vocazione sociale: dal fondamentale lavoro realizzato dalla F.S.A. Farm Security Administration, all’ineguagliabile funzione ricoperta dalla Photo League nella crescita della cultura fotografica, fino alle migliori pagine del fotogiornalismo mondiale (LIFE e i fotografi di Magnum). Alcuni incontri con fotografi “umanisti” hanno contribuito a fornire gran vigore ed entusiasmo al progetto del Gruppo. Le frequentazioni con Giovanni Umicini hanno influenzato la poetica del Gruppo determinando un’attenzione particolare alla “Street Photography” e agli strumenti operativi da utilizzare: un bianconero essenziale, seguito dalla ripresa fino alla stampa finale. Il prodotto di ciò, sul piano dell’immagine, è una forte economia visiva che lambisce quello “sguardo documentario” proprio della fotografia sociale.

La Libreria Zabarella di Padova presenta: “Parole e luce” una mostra con poesie di Antonella Pandolfo e con fotografie di Giorgio Pandolfo in Via Zabarella n, 80 Padova.
Apertura dal 18 aprile 2015 al 30 maggio 2015. Gli orari di apertura della mostra sono i seguenti: lunedì 14.30-19.30, martedì – sabato 10.00-13.00, 14.30-19.30

image2

image3

image1 22-giorgio-pandolfo-parole-e-luce-2015 b_0_160_16777215_00___images_stories_paesi-eventi_italia_9682-2013-r-21-n-12

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *