Poker di Regine. Le ‘donne’ di Fortuny, quattro mostre da non perdere

Fortuny-news-1024x683

di Livia Sartori di Borgoricco

Fino all’1 maggio Palazzo Fortuny ospita un poker di mostre al femminile, dedicate a quattro donne in qualche modo legate alla figura carismatica dell’eclettico padrone di casa, o perché appartenenti alla medesima stagione storica, o perché profondamente ammirate da Fortuny e dalla poesia della sua dimora. Grazie a loro, nelle sale di Palazzo Pisani degli Orfei s’intrecciano foto, tessutfouri, dipinti e disegni, testimoni di quattro storie diverse ma ugualmente coinvolgenti.
Al piano terra Ida Barbarigo. Erme e Saturni a cura di Alexandra de Léal e Adele Re Rebaudengo, comprende una selezione di opere appartenenti a due serie, le Erme e i Saturni, appunto, realizzate tra il 1980 e la fine degli anni ‘90 dalla pittrice veneziana, donna di fascino e cultura, discendente di una famiglia di umanisti, figlia di Livia Tivoli, poetessa e pittrice, e del pittore Guido Cadorin, e moglie di Zoran Mušič.

 

Preso da http://www.venezianews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=8576&Itemid=331&lang=italian

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *