LA PIOGGIA PRIMA CHE CADA – Jonathan Coe

Ecco il ventottesimo libro che vi consigliamo.

E per chi volesse, ogni commento costruttivo o impressione sono ben graditi!

Questo Blog nasce con l’idea di raccogliere romanzi che hanno come protagonista il fotografo o la fotografia in generale,

o in cui, anche quando la fotografia non è la protagonista principale, essa assume comunque, nella trama narrativa, un ruolo di rilievo.

E’ un modo diverso di leggere di fotografia; un modo per capire come la letteratura ne interpreta ruoli e significati..

LA PIOGGIA PRIMA CHE CADA
Jonathan Coe

Era quel che la gente avrebbe definito una “foto ben riuscita”, nel senso che faceva sembrare Gill attraente, bella persino. (Non le era mai capitato di pensare a sua madre come a una bellezza.) Ma Elizabeth avrebbe voluto che l’immagine le dicesse più di questo: che potesse dirle cosa stava pensando, o provando, sua madre in quell’occasione così importante, a quella festa di famiglia, così presto dopo il suo matrimonio, incinta di pochi mesi. Perché le fotografie – le fotografie di famiglia – facevano sembrare tutti così indecifrabili? Quali speranze, quali ansie segrete, si nascondevano dietro la posa rilassata del viso di sua madre, la bocca che scivolava nel suo sorriso caratteristico, lievemente sghembo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *